Il Portale Italiano dell'Ornitofilia V&A - Home Page  



Pubblicità 

Oggi è 13/11/2019, 11:31




Rispondi all’argomento  [ 6 messaggi ] 
PUBBLICITA'


Sindrome da puntino nero 
Autore Messaggio
recente
recente

Iscritto il: 26/04/2013, 22:49
Messaggi: 145
Rispondi citando
Salve, quest'anno per la prima volta sto avendo a che fare con la famigerata sindrome da puntino nero dei nidiacei, per fortuna il problema non e' presente in tutti i nidi e francamente non voglio perdere tempo a ricercare le cause di questa new-entry negativa in allevamento ma per precisione vi dico che ho inserito dei soggetti nuovi a novembre e questa e' l'unica differenza sostanziale rispetto all'anno scorso.
L'alimentazione e' la stessa che seguo con successo da anni e nel mio piccolo mi reputo un maniaco della pulizia ed igiene in allevamento.
Tra telefonate e chiaccherate con amici allevatori ho notato che ognuno offre consigli o soluzioni contrastanti e opposte tra loro, io sto seguendo la terapia con imbeccate di fungizone "puro" per i primi 3 giorni di vita (3 volte al giorno una goccia direttamente in becco ad ogni nidiaceo) ed in piu' lo stesso farmaco lo metto nell'acqua da bevanda in ragione di 8ml x litro.
Devo dire che dopo avere perso un'intera nidiata di 5 agata rm (dei cui problemi mi sono accorto quando era ormai troppo tardi), sto vedendo dei leggeri miglioramenti ed addirittura in 2 pulcini di 4-5 giorni il puntino nero e' scomparso.
Naturalmente si presentano deboli e crescono a rilento rispetto agli altri, volevo chiedervi se secondo voi sto facendo bene e cosa mi posso aspettare nei prossimi giorni in termini di migliorie e crescita. Avrei intenzione di fermarmi con le poppate di farmaco al quarto giorno e continuare con l'acqua medicata fino ad un miglioramento evidente.
Quali sono i vostri pareri ed eventuali consigli, in particolare ricordo un articolo del Direttore Francesco Chieppa sull'argomento e proprio da quell'articolo ho preso gli spunti per la terapia che sto attuando.

Grazie, Vincenzo

_________________
Associazione Ornitologia Trinacria, RNA 92NC


29/03/2015, 9:35
Condividi su FacebookCondividi su TwitterCondividi su TuentiCondividi su SonicoCondividi su FriendFeedCondividi su OrkutCondividi su DiggCondividi su MySpaceCondividi su DeliciousCondividi su Tumblr          
Profilo

GreenVet Fitoterapia Veterinaria



Amministratore
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 29/03/2012, 22:15
Messaggi: 3021
Località: Italia
Rispondi citando
Tre gocce al giorno di Fungizone ai piccoli è troppo, si rischia di intossicarli. Il dosaggio per canarini adulti è due gocce al giorno nel becco, una la mattina altra la sera.

Io facevo delle imbeccate medicate con il farmaco aggiunto al Nutrient Plus, mattina e sera. Con il farmaco in acqua più che altro curi i riproduttori portatori sani del Macrorhabdos. Però attento che alla nascita il puntino nero è fisiologico, perchè è la cistifellea ingorgata di bile. Se il fenomeno persiste oltre le 24 ore, è indizio di patologia. Ma non sempre di origine fungina. Le analisi dei pulli deceduti sarebbero il toccasana. Anche se spesso, secondo la mia pregressa esperienza di campo, con il Fungilin/Fungizone si risolve.

Io il 7 aprile ho le prime schiuse e non uso più farmaci, speriamo bene. Solo diversi cicli in pre-cova di acqua ed aceto di mele, per acidificare il digerente e creare condizioni sconvenienti per funghi e batteri. L'anno scorso ha funzionato, speriamo bene quest'anno!

In bocca al lupo e facci sapere.

_________________
Allevo: Cardinalino del Venezuela (ancestrale/ bruno/ pastello/ pastello ali grigie/ pastello bruno/ diluiti) - Lucherino Testanera (ancestrale/ diluiti/ topazio/ lutino) - Lucherino Ventregiallo - Lucherino Facciagialla.


29/03/2015, 11:31
          
Profilo WWW
recente
recente

Iscritto il: 26/04/2013, 22:49
Messaggi: 145
Rispondi citando
Per il momento i pulli ricevono le imbeccate dai genitori, ho messo qualche goccia di fungizone in una pappetta da imbecco e oggi ho fatto una imbeccata mattutina di farmaco tale e quale e 2 imbeccate con la pappa medicata.

_________________
Associazione Ornitologia Trinacria, RNA 92NC


29/03/2015, 17:59
          
Profilo
recente
recente

Iscritto il: 26/04/2013, 22:49
Messaggi: 145
Rispondi citando
vince ha scritto:
Per il momento i pulli ricevono le imbeccate dai genitori, ho messo qualche goccia di fungizone in una pappetta da imbecco e oggi ho fatto una imbeccata mattutina di farmaco tale e quale e 2 imbeccate con la pappa medicata.


Ho notato che in 2 pulli di circa 6 giorni il puntino nero e' scomparso, prendono l'imbeccata dai genitori e sono andati avanti anche come crescita...da quello che ho potuto capire i giorni di assoluta criticità sono i primi 2, assolutamente determinante e' intervenire nelle ore successive alla schiusa. Speriamo bene :|

_________________
Associazione Ornitologia Trinacria, RNA 92NC


29/03/2015, 19:37
          
Profilo
recente
recente

Iscritto il: 26/04/2013, 22:49
Messaggi: 145
Rispondi citando
vince ha scritto:
vince ha scritto:
Per il momento i pulli ricevono le imbeccate dai genitori, ho messo qualche goccia di fungizone in una pappetta da imbecco e oggi ho fatto una imbeccata mattutina di farmaco tale e quale e 2 imbeccate con la pappa medicata.


Ho notato che in 2 pulli di circa 6 giorni il puntino nero e' scomparso, prendono l'imbeccata dai genitori e sono andati avanti anche come crescita...da quello che ho potuto capire i giorni di assoluta criticità sono i primi 2, assolutamente determinante e' intervenire nelle ore successive alla schiusa. Speriamo bene :|



La cura raccomandata ha dato i suoi frutti e dopo un inizio a singhiozzo sembra che le cose si stiano sistemando anche perche' anche il tempo da un paio di giorni a questa parte si e' finalmente ricordato che siamo in primavera!
Buone cove a tutti biggrinthumb:

p.s. Francesco volevo chiederti se, visto che i pulli rispondono alla terapia a base di amfotericina B, e' lecito pensare che si sia trattato di megabatteriosi? Inoltre, dopo il ciclo di antimicotico fatto anche ai riproduttori, mi consigli di controllare attentamente il ventre dei piccoli anche per le prossime schiuse?

Grazie, Vincenzo

_________________
Associazione Ornitologia Trinacria, RNA 92NC


13/04/2015, 15:17
          
Profilo
Amministratore
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 29/03/2012, 22:15
Messaggi: 3021
Località: Italia
Rispondi citando
L' Amfotericina B è un antibiotico antimicotico, per cui l'esito positivo ex-adiuvantibus, ci dice che era in ballo una micosi, Candida, o Macrorhabdus Ornithogaster, ecc.

Il puntino nero (cistifellea ingorgata di bile) è fisiologico subito dopo la schiusa dei pulli, è patologico se persistente oltre, in quanto indice di enteropatia con coinvolgimento flogistico della cistifellea. Le cause però possono essere di varia natura microbica.

_________________
Allevo: Cardinalino del Venezuela (ancestrale/ bruno/ pastello/ pastello ali grigie/ pastello bruno/ diluiti) - Lucherino Testanera (ancestrale/ diluiti/ topazio/ lutino) - Lucherino Ventregiallo - Lucherino Facciagialla.


15/06/2015, 11:29
          
Profilo WWW
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 6 messaggi ] 

Argomenti correlati
 Argomenti   Autore   Risposte   Visite    Ultimo messaggio 
Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. Puntino nero

Alberto Esposito

6

201

08/03/2019, 0:46

Alberto Esposito Vedi ultimo messaggio

Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. Punto nero pulli

claudio

1

718

02/05/2013, 12:31

Francesco Vedi ultimo messaggio

Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. E' morto il pulletto nero

aria1984

4

399

14/07/2013, 17:46

aria1984 Vedi ultimo messaggio

 


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  


PUBBLICITA' 
Top






Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010

phpBB SEO