Il Portale Italiano dell'Ornitofilia V&A - Home Page  






Pubblicità 

Oggi è 19/05/2024, 7:03




Rispondi all’argomento  [ 12 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
PUBBLICITA'
Malattie con acari 
Autore Messaggio
nuovo
nuovo

Iscritto il: 05/04/2012, 18:24
Messaggi: 46
Rispondi citando
bonasera,
mi piacerebbe capire se le malattie come acariasi respiratoria, acariasi
deplumante e rogna sono causate dallo stesso tipo di acaro che pero' si annida
in posti diversi trachea piume o zampe.
Inoltre vorrei capire se il farmaco ivomec è un antiparassitario da usare a contatto con la pelle o da introdurre nel becco e se puo'
essere sostituito dal frontline da usare nello stesso modo.
Grazie


06/12/2012, 21:16
Condividi su FacebookCondividi su TwitterCondividi su TuentiCondividi su SonicoCondividi su FriendFeedCondividi su OrkutCondividi su DiggCondividi su MySpaceCondividi su DeliciousCondividi su Tumblr          
Profilo



Amministratore
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 29/03/2012, 22:15
Messaggi: 3225
Località: Italia
Rispondi citando
No, le patologie che menzioni sono cagionate da acari diversi.

Sull'acariasi respiratoria il Frontline non funziona. L'ivomec si usa per via orale, diluizione 1:9 solo per la terapia dell'acariasi respiratoria. Ma il farmaco antiparassitario più efficace e ad attività completa e prolungata è lo Stronghold.

Ti servono le ricette veterinarie per la prescrizione e diluizione di Ivomec e per la prescrizione e dosaggio dello Stronghold.

_________________
Allevo: Cardinalino del Venezuela (ancestrale/ bruno/ pastello/ pastello ali grigie/ pastello bruno/ diluiti) - Lucherino Testanera (ancestrale/ diluiti/ topazio/ lutino) - Lucherino Ventregiallo - Lucherino Facciagialla.


06/12/2012, 21:53
          
Profilo WWW
nuovo
nuovo

Iscritto il: 05/04/2012, 18:24
Messaggi: 46
Rispondi citando
Quindi se ho capito bene
per acariasi respiratoria ivomec diluito direttamente nel becco.
Per acariasi deplumante stronghold o frontline dietro la nuca e,
per rogna, stroghold o frontline sulle zampe.
Giusto?
grazie


07/12/2012, 15:03
          
Profilo
Amministratore
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 29/03/2012, 22:15
Messaggi: 3225
Località: Italia
Rispondi citando
Non ho mai utilizzato il Frontline per la rogna alle zampe. Per quella il trattamento va fatto per via topica locale. A me ha dato sempre ottimi risultati Ivomec 1:4. Ma devi farti seguire da un vet per farmaci che richiedono obbligatoriamente prescrizione veterinaria.

_________________
Allevo: Cardinalino del Venezuela (ancestrale/ bruno/ pastello/ pastello ali grigie/ pastello bruno/ diluiti) - Lucherino Testanera (ancestrale/ diluiti/ topazio/ lutino) - Lucherino Ventregiallo - Lucherino Facciagialla.


07/12/2012, 17:56
          
Profilo WWW
nuovo
nuovo

Iscritto il: 05/04/2012, 18:24
Messaggi: 46
Rispondi citando
Grazie,
la mia è solo curiosità perchè leggendo tra vari siti/forum le nozioni sono molto simili
ma mi creano parecchia confusione.
Per ora non ho mai avuto di questi problemi e spero di non averne mai anche perchè ho solo 3 coppie.
Grazie ancora


07/12/2012, 19:39
          
Profilo
Amministratore
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 29/03/2012, 22:15
Messaggi: 3225
Località: Italia
Rispondi citando
Nulla!

_________________
Allevo: Cardinalino del Venezuela (ancestrale/ bruno/ pastello/ pastello ali grigie/ pastello bruno/ diluiti) - Lucherino Testanera (ancestrale/ diluiti/ topazio/ lutino) - Lucherino Ventregiallo - Lucherino Facciagialla.


07/12/2012, 20:51
          
Profilo WWW
nuovo
nuovo

Iscritto il: 05/04/2012, 18:24
Messaggi: 46
Rispondi citando
scusate se insisto ma vorrei togliermi ogni dubbio su questi acari...
Gli acari delle penne e quelli della rogna si prendono con una pulizia del locale allevamento
e delle gabbie non sufficiente?
Gli acari dell'acariasi respiratoria si prendono con correnti d'aria o sbalzi di temperatura?
Grazie


15/12/2012, 16:19
          
Profilo
Amministratore
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 29/03/2012, 22:15
Messaggi: 3225
Località: Italia
Rispondi citando
Gli acari dell'Acariasi Respiratoria si prendono per contatto, diretto o mediato, con le secrezioni respiratorie di altri soggetti infestati, contenenti larve, uova e parassiti adulti. I genitori malati trasmettono in genere l'acaro ai pulli con le imbeccate. Gli assemblamenti di volatili tenuti in precarie condizioni igienico-sanitarie favoriscono tutte le patologie da acari. La carenza di vitamina A costituisce fattore predisponente, alterando gli epiteli di cute e mucose. Gli ambienti freddi e le correnti d'aria possono favorire il contagio di patologie respiratorie ad eziologia infettiva, ma non le patologie parassitarie, dove serve la presenza del parassita in allevamento perchè vi sia infestazione.

Ad ogni modo, tutte le patologie da acari riconoscono fattori predisponenti in una condizione di ridotta efficienza del sistema immunitario. Ciò a dire, non sempre un soggetto affetto da patologia parassitaria da acari contagia un consimile convivente... E questo ricordo ci venne espressamente impartito come insegnamento di Malattie Parassitarie degli Animali Domestici, dal Prof. Marcello Ambrosi in quel di Perugia, uno dei più noti studiosi italiani di parassitologia del campo veterinario.

Anni fa (1991), proprio ricalcando gli insegnamenti ottenuti dal Prof. Ambrosi, scrissi un lungo articolo sulla Acariasi Respiratoria, per Italia Ornitologica resocontando pure delle prime esperienze di terapia utilizzando l'Ivermectina, che furono condotte anche nel mio allevamento di canarini. Detto articolo fu tradotto dalle riviste estere ed ampiamente citato da "Uccelli", a quel tempo diretta dal vecchio fondatore Giuseppe Zamparo.

_________________
Allevo: Cardinalino del Venezuela (ancestrale/ bruno/ pastello/ pastello ali grigie/ pastello bruno/ diluiti) - Lucherino Testanera (ancestrale/ diluiti/ topazio/ lutino) - Lucherino Ventregiallo - Lucherino Facciagialla.


15/12/2012, 19:01
          
Profilo WWW
nuovo
nuovo

Iscritto il: 05/04/2012, 18:24
Messaggi: 46
Rispondi citando
Ma allora in un allevamento di pochi soggetti tipo una decina dove tutti sono noti da 2 o 3 anni
ed in perfette condizioni tranne uno (novello) che presenta difficoltà' respiratorie (respira aprendo il becco ritmicamente)
è sicuro che non è affetto da acariasi respiratoria e,finchè, non si introducono nello stesso allevamento soggetti con
con la malattia l'allevamento rimarrà incolume?


16/12/2012, 11:21
          
Profilo
Amministratore
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 29/03/2012, 22:15
Messaggi: 3225
Località: Italia
Rispondi citando
In linea di massima sì per gli acari endogeni delle vie respiratorie. No per gli acari della rogna, che possono essere veicolati in allevamento anche con il vestiario, con le sacchette del mangime, ed altri oggetti, venuti a contatto con ambienti e volatili infestati, come ad esempio le rivendite di uccelli.

Le mostre poi rappresentano per tutte le patologie un evento a rischio di contagio.

_________________
Allevo: Cardinalino del Venezuela (ancestrale/ bruno/ pastello/ pastello ali grigie/ pastello bruno/ diluiti) - Lucherino Testanera (ancestrale/ diluiti/ topazio/ lutino) - Lucherino Ventregiallo - Lucherino Facciagialla.


16/12/2012, 12:28
          
Profilo WWW
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 12 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Argomenti correlati
 Argomenti   Autore   Risposte   Visite    Ultimo messaggio 
Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. combattere gli acari

[ Vai alla paginaVai alla pagina: 1, 2, 3 ]

tigro87

22

3296

05/05/2013, 13:11

tigro87 Vedi ultimo messaggio

Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. Piccoli con acari

claudio

4

855

10/05/2013, 12:42

spinus Vedi ultimo messaggio

Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. contro gli acari

difabio

8

4682

07/10/2014, 17:21

cocorita Vedi ultimo messaggio

Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. é colpa degli acari?

da Rivista Uccelli

0

333

21/10/2023, 9:25

da Rivista Uccelli Vedi ultimo messaggio

Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. Canarino morto infestato da acari rossi

Danyus

7

1773

05/04/2017, 17:16

Francesco Vedi ultimo messaggio

 


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  


Contenuti Sponsorizzati 

Top




Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010

phpBB SEO