Il Portale Italiano dell'Ornitofilia V&A - Home Page  






Pubblicità 

Oggi è 11/08/2022, 17:43




Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 
PUBBLICITA'
giovani diamantini deplumati 
Autore Messaggio
recente
recente
Avatar utente

Iscritto il: 05/01/2022, 12:36
Messaggi: 137
Rispondi citando
Immagine

Diamanti mandarini - foto dalla rete


Egregio Sig. Chieppa,

allevo da qualche anno dei diamanti mandarino, con discreto successo.

Da qualche giorno sono sortiti due giovani dal nido che vengono regolarmente alimentati dal maschio (la femmina ha smesso di farlo). Però il maschio li sta spennando. Le penne timoniere sono ormai andate, procurando ad essi delle piccole ferite.

Ho provato a separarli con il divisorio in dotazione alla gabbia, ma il maschio non riesce ad imbeccarli convenientemente attraverso il reticolato metallico, mentre i giovani non sono ancora svezzati e dipendono totalmente dal padre.

Ho anche provato, per distrarre il maschio, a mettere a disposizione degli sfilacci da nido, niente da fare! Che posso fare? E' la prima volta che mi capita una cosa del genere.

La ringrazio per l'attenzione. Distinti saluti.

Lettera Firmata

Risposta

Gentile Lettore,

purtroppo capita a volte che la femmina per imbottire un nuovo nido, o il maschio per una sorta di competizione territoriale con i giovani sortiti dal nido, deplumino i novelli. Queste deplumazioni, se molto estese, possono interferire sulla termoregolazione corporea dei nidiacei, procurando al tempo stesso una situazione di grave stress dei giovani, sino nei casi estremi a portarli anche a morte.

Che fare? Spesso rimedio efficace è la griglia separatrice, con la coppia in uno scomparto ed i nidiacei dall'altro. In genere i genitori continuano ad imbeccare attraverso la grata. Occorre magari portare un pò di pazienza ed attendere che la situazione si normalizzi, con i giovani che apprendano a sporgere il becco attraverso il reticolato metallico ed a farsi imbeccare dai genitori.

Anche una gabbia di maggiori dimensioni può attenuare spesso l'incidenza di questo problema. E' poi sempre utile disporre in gabbia abbondante materiale da nido, così che la femmina non spiumi i novelli della covata appena conclusa, nel caso fosse anche essa a farlo (come spesso capita) nella foga di imbottire un nuovo nido.

Ed ancora ci sono i criteri selettivi, genitori aggressivi verso i figli andrebbero sistematicamente scartati da future riproduzioni. Anche l'attitudine alle cure parentati è un carattere di origine genetica, che viene trasmesso alla prole e va opportunamente selezionato nel proprio ceppo di riproduttori. Cordiali saluti.

Francesco Chieppa

Estratto da "Uccelli" - Giugno 2006

_________________
Riproponiamo i quesiti tecnici postati dai lettori di "Uccelli" negli anni 2003-2006 ed evasi dall'allora collaboratore Francesco Chieppa. Chiunque volesse potrà postare di seguito sul tema del quesito.


22/01/2022, 11:52
Condividi su FacebookCondividi su TwitterCondividi su TuentiCondividi su SonicoCondividi su FriendFeedCondividi su OrkutCondividi su DiggCondividi su MySpaceCondividi su DeliciousCondividi su Tumblr          
Profilo

                           


Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 1 messaggio ] 

Argomenti correlati
 Argomenti   Autore   Risposte   Visite    Ultimo messaggio 
Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. Coppia di diamantini

Christian 78

3

506

04/03/2019, 16:19

Francesco Vedi ultimo messaggio

 


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  


Contenuti Corrispondenti 
Top




cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010

phpBB SEO