Il Portale Italiano dell'Ornitofilia V&A - Home Page  



Pubblicità 

Oggi è 21/09/2019, 3:08




Rispondi all’argomento  [ 15 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
PUBBLICITA'


Bilancio Spinusite 
Autore Messaggio
Amministratore
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 29/03/2012, 22:15
Messaggi: 3015
Località: Italia
Rispondi citando
Bene, è da un pò che non vi tedio con la mia ornitopatologia in fase acuta: la spinusite infettiva.

Quest'anno è andata benino, meglio degli anni precedenti. Inizia ad esserci il ceppo bene ambientato a V&A ed a divenire sempre più produttivo. Ho prodotto 24 Cardinalini del Venezuela di cui 6 agata e soli 2 isabella (altri isabella sono morti in fase prenatale/neonatale per problemi vari legati anche alle cardinaline, e soprattutto al gran caldo). Tutti gli altri sono ancestrali. La mortalità neonatale è stata nel complesso bassissima, quasi nulla e purtroppo quel pò di mortalità rilevata ha investito quasi esclusivamente dei pulli isabella. Pazienza, ci rifaremo l'anno prossimo. Abbiamo 3 femmine Isabella adulte ed altre 2 novelle 2012.

Ho poi prodotto una bella femmina di Lucherino Testa Nera ancestrale. Il mio primo Testa Nera made in Verdi & Ardesia.

Già fervono i progetti futuri. Ho 4 stupende Cardinaline Agata di mia produzione e sto cercando dei maschi per accoppiare in purezza. Poi scambierò dei Cardinalini ancestrali con due maschi Testa Nera ancestrali, ed attendo la mia prima coppia di Lucherino Testa Nera mutazione Topazio, maschio puro per femmina portatrice.

L'anno prossimo dunque dovrei accoppiare 15 coppie di Cardinalino del Venezuela, di cui 5 coppie ancestrali +5 coppie isabella +5coppie agata;

3 coppie Lucherino Testa Nera ancestrale +1coppia Topazio x portatrice di Topazio.

ed a fine 2013 si punterà diritti diritti verso l'acquisto di 2 coppie di Negrito della Boliva. E Stop. La spinusite contemplerà solo queste 3 specie e relative mutazioni. Stop, stop, stop, altrimenti per il troppo lavoro in allevamento diventiamo matti. La passione sta gravemente degenerando in mania, ed occorre imporsi dei severi limiti numerici e lavorativi. Non siamo più ragazzini!!!!!

Comunque la spinusite è una dolce ornitopatologia e ringrazio di tutto cuore i colleghi barlettani De Luca e Martire che me l'hanno attaccata con prepotenza, quattro anni fa, fornendomi i primi riproduttori.

Ringrazio anche chi in questo forum non mi fece mollare i canarini Ala Grigia. Quest'anno ne ho prodotti circa 170, veramente splendidi e di tutti i colori.

Ho mollato/sto mollando invece il Nero Pastello, anche se è quel tipo ad avermi reso Campione del Mondo nel 2009. Ma è un tipo poco stabile geneticamente, con pochissimo materiale valido in giro, per il quale è quasi impossibile produrre maschi validi da esposizione. E poi non si possono fare mille cose.

P.S. Vi do qualche altra notizia utile che trascenda la cronaca personale. La dieta quest'anno è leggermente cambiata. Sto cercando di abituare i miei Cardinalini ad allevare come per i canarini con il pastoncino all'uovo e direi di essere a buon punto. Quest'anno al mattino somministravo misto semi germinati Ornitalia con girasolino micro+piselli surgelati schiacciati e pastoncino secco quanto basta per asciugare l'eccesso di umidità.

Alle 14:00 il patè semi/piselli andava in spazzatura ed i miei cardinalini ricevevano il pastoncino dei canarini, integrato con Spirulina ed uovo sodo fresco, e vi garantisco che lo divorano ed imbeccano con esso. Secondo me si potrebbe arrivare ad esludere totalmente i semi germinati, allevando con pastoncino fresco integrato con piselli schiacciati, spirulina (apporta ottime proteine, vitamine, sali minerali e probiotici) ed uovo sodo fresco. Non è una utopia, credetemi, io ci sono quasi.

E poi ho utilizzato ed utilizzo ancora per tutti tanto basilico verde di mia produzione casalinga, che divorano ed utilizzano per imbeccare le nidiate, con grande profitto, visto che il basilico possiede virtù antisettiche e digestive.

_________________
Allevo: Cardinalino del Venezuela (ancestrale/ bruno/ pastello/ pastello ali grigie/ pastello bruno/ diluiti) - Lucherino Testanera (ancestrale/ diluiti/ topazio/ lutino) - Lucherino Ventregiallo - Lucherino Facciagialla.


25/08/2012, 22:39
Condividi su FacebookCondividi su TwitterCondividi su TuentiCondividi su SonicoCondividi su FriendFeedCondividi su OrkutCondividi su DiggCondividi su MySpaceCondividi su DeliciousCondividi su Tumblr          
Profilo WWW

GreenVet Fitoterapia Veterinaria



costante
costante
Avatar utente

Iscritto il: 01/06/2012, 12:55
Messaggi: 346
Località: Perugia
Rispondi citando
Ciao Francesco, ed un saluto a tutti gli amici del forum, il mio bilancio è, quest'anno, estremamente positivo. Ho realizzato più di cento cardinalini è andata male solo all'ultima covata a causa del gran caldo ho perso una quarantina di pulli, nonostante le cure dei genitori morivano miseramente soffocati nei nidi. ho realizzato numerosi ancestrali, che in parte ho già dato via, una quindicina di portatori di isabella e cinque isabella di cui quattro maschi, finalmente anche perchè l'anno precedente mi sono svenato per comprare due maschi isabella di cui uno morto dopo tre mesi. L'altro si è comportato molto bene non ho rischiato e l'ho accoppiato a due femmine isabella il risultato è stato di cinque novelli quattro maschi e una femmina. Ho anche diversi diluiti un maschio e diverse femmine il maschio è spettacolare si sta colorando in questi giorni.

_________________
Card del Ven anc dil/isab Isab Carduelis notata Carduelis magellanica anc/top/port Carduelis Xantogaster Carduelis spinus bruni, isabella, Giallo Dominante, bruni/isabella Carduelis ambigua Razza Spagnola Lucherino di yarrel Lucherino Barbato.


26/08/2012, 17:54
          
Profilo
Amministratore
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 29/03/2012, 22:15
Messaggi: 3015
Località: Italia
Rispondi citando
Il post di Spinus dimostra quanto produttivo sia il Cardinalino del Venezuela, una volta adattato all'allevamento e ben gestito.

Chi ha letto il libro monografico di Massimo Natale e Giuliano Pidalà "Il Cardinalino del Venezuela" - Edizioni Alcedo - avrà letto che si stima una produzione media/coppia di 10 cardinalini. Pertanto basta avere 10 coppie per produrre 100 cardinalini.

E' un uccellino veramente generoso, ormai bene adattato alla cattività al pari del canarino, facile da allevare e produttivo.

Chi non riesce ad allevarlo, è perchè ha soggetti non in perfette condizioni di salute, locale inidoneo (l'esotico ha bisogno di luce e buon ricambio d'aria, temendo il freddo e l'umidità), oppure la tecnica non è adeguata.

_________________
Allevo: Cardinalino del Venezuela (ancestrale/ bruno/ pastello/ pastello ali grigie/ pastello bruno/ diluiti) - Lucherino Testanera (ancestrale/ diluiti/ topazio/ lutino) - Lucherino Ventregiallo - Lucherino Facciagialla.


26/08/2012, 18:06
          
Profilo WWW
regolare
regolare
Avatar utente

Iscritto il: 29/04/2012, 22:04
Messaggi: 261
Località: Mira (ve)
Rispondi citando
peccato costi un po' troppo....:-/

_________________
Allevo:
Canarino Selvatico


26/08/2012, 18:17
          
Profilo WWW
Amministratore
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 29/03/2012, 22:15
Messaggi: 3015
Località: Italia
Rispondi citando
Mauro sai quanto costava ai tempi della lira una coppia di Cardinalini ancestrali? 300.000£ Erano i tempi in cui per allevare il Cardinalino c'era bisogno della certificazione CITES.

Oggi gli ancestrali quotano tra i 50,00 ed i 60,00€, prezzo tutto sommato di un canarino. Per cui direi che il Cardinalino è veramente alla portata di tutte le tasche.

Un pò più care le mutazioni, ma anche quelle si sono economicamente ridimensionate. Ma quanta cura dedichiamo noi agli uccellini che alleviamo? Quante attenzioni? Quanti prodotti costosi elargiamo ad essi? A malapena riprendiamo le spese, ed invece dovrebbe essere possibile e lecito guadagnarci.

Non vedo perchè deve guadagnare, ed anche tanto, un allevatore di cani, di gatti e di cavalli, per fare un esempio, e noi poi dovremmo vergognarci di realizzare un guadagno - che allo stato attuale è ben arduo - allevando uccellini d'affezione che comunque generano ed alimentano un indotto plurimilionario (industrie settoriali, rivendite, medici veterinari, ecc.).

_________________
Allevo: Cardinalino del Venezuela (ancestrale/ bruno/ pastello/ pastello ali grigie/ pastello bruno/ diluiti) - Lucherino Testanera (ancestrale/ diluiti/ topazio/ lutino) - Lucherino Ventregiallo - Lucherino Facciagialla.


26/08/2012, 18:34
          
Profilo WWW
regolare
regolare
Avatar utente

Iscritto il: 29/04/2012, 22:04
Messaggi: 261
Località: Mira (ve)
Rispondi citando
Fra forse mi sn espresso male.....parlavo del libro....:-)

_________________
Allevo:
Canarino Selvatico


26/08/2012, 18:38
          
Profilo WWW
costante
costante
Avatar utente

Iscritto il: 01/06/2012, 12:55
Messaggi: 346
Località: Perugia
Rispondi citando
Per quanto riguarda gli altri spinus ho ottenuto degli ottimi risultati sia con i Testa Nera che con i Petto Nero. Dei Petto Nero non mi stupisco perchè sono diversi anni che li allevo, non più di tre coppie, quest'anno solo due hanno riprodotto e ho svezzato nove novelli credo tutte femmine, ancora non si riconoscono ma dalla testa piccola e dal becco corto non credo vi siano maschi, anche per loro il gran caldo è stato fatale per la terza covata ben sei pulli morti.
Il Testa Nera è stato invece una sorpresa, ogni anno avevo sempre allevato non più di uno o due novelli quest'anno ho variato la coppia e ho messo il figlio con la madre e il padre con le due figlie. La madre si è comportata come al solito disastrosamente solo uova fortunatamente feconde che ho passato a balia dai cardinalini, una delle figlie idem come la madre. Ma l'altra figlia ha superato tutte le mie aspettative due covate otto uova feconde su otto, sei novelli svezzati, i due morti perchè caduti dal nido. In totale ho dodici novelli. L'obbiettivo per il prossimo anno e quelli di mantenere le tre coppie di Petto nero lasciando una femmina vecchia e utilizzare due femmine novelle. Per i testa nera lasciare le coppie che ho ma inserire almeno due maschi topazio e portare in totale le coppie a cinque. Tre coppie di ancestrali e due coppie di topazio x ancestrale, ovviamente utilizzo le mie femmine nate quest'anno.
L'unica nota dolente sono gli xantogaster quest'anno solo tre novelli un maschio e due femmine il maschio l'ho già dato via quindi rimango con il nonno acquistato al campionato italiano di Ercolano e una coppia femmina figlia e un maschio vedovo comprato a fringilia due anni fa la cui femmina e perita l'anno scorso per fare le uova, quindi quest'anno inverto i fattori il nonno, se regge, con le nipotine più la coppia che ha riprodotto quest'anno.
Gli ultimi arrivati, i dorso nero columbia, stanno bene tranquilli sto trepidando perchè teoricamente dovrebbero entrare in estro a settembre/ottobre quelli che ho sono nati a ottobre dell'anno scorso quindi ci siamo, male che va vanno in estro a marzo.

_________________
Card del Ven anc dil/isab Isab Carduelis notata Carduelis magellanica anc/top/port Carduelis Xantogaster Carduelis spinus bruni, isabella, Giallo Dominante, bruni/isabella Carduelis ambigua Razza Spagnola Lucherino di yarrel Lucherino Barbato.


26/08/2012, 18:43
          
Profilo
Amministratore
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 29/03/2012, 22:15
Messaggi: 3015
Località: Italia
Rispondi citando
Scusami Mauro allora se ho fatto confusione.

_________________
Allevo: Cardinalino del Venezuela (ancestrale/ bruno/ pastello/ pastello ali grigie/ pastello bruno/ diluiti) - Lucherino Testanera (ancestrale/ diluiti/ topazio/ lutino) - Lucherino Ventregiallo - Lucherino Facciagialla.


26/08/2012, 18:47
          
Profilo WWW
costante
costante
Avatar utente

Iscritto il: 01/06/2012, 12:55
Messaggi: 346
Località: Perugia
Rispondi citando
L'alimentazione è sempre la stessa, preferisco non cambiare, sto abituando i novelli alla carota che metto al microonde per cinque minuti, devo dire che a parte la paura iniziale ora la divorano, ho iniziato con quella cruda ma ho visto che faticano a mangiarla quella passata al microonde è più morbida e non credo che perda molto delle sue proprietà.

_________________
Card del Ven anc dil/isab Isab Carduelis notata Carduelis magellanica anc/top/port Carduelis Xantogaster Carduelis spinus bruni, isabella, Giallo Dominante, bruni/isabella Carduelis ambigua Razza Spagnola Lucherino di yarrel Lucherino Barbato.


26/08/2012, 18:52
          
Profilo
costante
costante
Avatar utente

Iscritto il: 01/06/2012, 12:55
Messaggi: 346
Località: Perugia
Rispondi citando
Sto colorando con il seguente sistema un colorante del commercio Versale laga
5 gr mischiato a 750 gr di girasole decorticato frullato e polverizzato. Il girasole lo acquisto in erboristeria, Lo mangiano molto bene e non si sporcano le gabbie prima mettevo due grammi in un litro e mezzo di acqua il risultato era ottimo ma gli schizzi di acqua macchiavano tutto.

_________________
Card del Ven anc dil/isab Isab Carduelis notata Carduelis magellanica anc/top/port Carduelis Xantogaster Carduelis spinus bruni, isabella, Giallo Dominante, bruni/isabella Carduelis ambigua Razza Spagnola Lucherino di yarrel Lucherino Barbato.


26/08/2012, 19:05
          
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 15 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Argomenti correlati
 Argomenti   Autore   Risposte   Visite    Ultimo messaggio 
Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. Fine stagione bilancio

spinus

4

497

31/07/2013, 12:17

spinus Vedi ultimo messaggio

Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. Bilancio di mezza stagione

spinus

4

356

06/07/2013, 13:11

maurob1983 Vedi ultimo messaggio

 


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  


PUBBLICITA' 
Top






cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010

phpBB SEO