Il Portale Italiano dell'Ornitofilia V&A - Home Page  






Pubblicità 

Oggi è 12/08/2022, 23:33




Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 
PUBBLICITA'
tagliare le ali è crudele! 
Autore Messaggio
recente
recente
Avatar utente

Iscritto il: 05/01/2022, 12:36
Messaggi: 138
Rispondi citando
Immagine

Merlo (Turdus merula) - Foto dalla rete


Salve, sono Ilaria.

Avrei bisogno di una spiegazione. Una signora mia conoscente mi ha raccontato che suo marito, tempo fa, aveva preso due giovani merli da un nido e, cresciuti, per non farli volare, ha tagliato ad essi le penne delle ali. Evito commenti su quanto mi sembra veramente INCONCEPIBILE...!

Comunqe il problema è che le penne ancora non sono ricresciute. Io credo che proprio perchè tagliate, certamente in modo scorretto, queste non ricrescono. Può essere così? In tal caso come si potrebbe intervenire?

Da quanto ho capito, i merli ora sono adulti, quindi potrebbe essere utile togliere totalmente le penne amputate, per permettere una nuova ricrescita?

La ringrazio per la sua cortesia e spero di ricevere presto sue notizie.

Lettera Firmata

Risposta

Gentile Ilaria,

siamo decisamente solidali con lei nel condannare l'aucupio e certe forme di crudele mutilazione del piumaggio degli uccelli, per fortuna molto rare.

Fatta questa doverosa premessa, devo aggiungere che la risoluzione che prospetta circa il problema, è l'unica valida! Se non verrà estirpato il calamo delle penne tagliate - vale a dire la parte basale infissa nel rispettivo follicolo - non avverrà il rinnovo delle penne tagliate (dette remiganti a livello di ali degli uccelli) e gli uccelli resteranno inabili al volo sino alla muta totale del secondo anno di vita, allorchè avviene il ricambio generale del piumaggio.

L'estirpazione va fatta con somma delicatezza, servendosi di una pinzetta e vanno eliminate non più di due/tre penne al giorno, per non traumatizzare eccessivamente gli alati. Contenere bene le ali durante l'operazione, perchè sussiste sempre il pericolo di una frattura alare se il soggetto tentasse di divincolarsi dalla presa. Quindi attenzione, e se non si è pratici meglio ricorrere ad un medico veterinario.

Dopo l'estirpazione dei monconcini delle penne, vedrà che si realizzerà in capo a 60 giorni dal piccolo intervento, la totale ricrescita delle penne. Cordialità.

Francesco Chieppa

Estratto da "Uccelli" - Marzo 2005

_________________
Riproponiamo i quesiti tecnici postati dai lettori di "Uccelli" negli anni 2003-2006 ed evasi dall'allora collaboratore Francesco Chieppa. Chiunque volesse potrà postare di seguito sul tema del quesito.


22/04/2022, 10:54
Condividi su FacebookCondividi su TwitterCondividi su TuentiCondividi su SonicoCondividi su FriendFeedCondividi su OrkutCondividi su DiggCondividi su MySpaceCondividi su DeliciousCondividi su Tumblr          
Profilo

                           


Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 1 messaggio ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  


Contenuti Corrispondenti 
Top




cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010

phpBB SEO