Il Portale Italiano dell'Ornitofilia V&A - Home Page  



Pubblicità 

Oggi è 18/06/2019, 16:37




Rispondi all’argomento  [ 10 messaggi ] 
PUBBLICITA'


Passione Quaglie 
Autore Messaggio
nuovo
nuovo

Iscritto il: 27/05/2013, 23:03
Messaggi: 5
Rispondi citando
Questa è la mia prima esperienza con l'allevamento.
Una mia amica mi ha consigliato di acquistare delle Quaglie.
Le ho comprate. Due coppie.
Una coppia ha fatto 18 uova. di cui 6 buone.
Sono nati 5 Quagliottini, uno è morto nell'ovetto.
Di questi 5 uno è cresciuto poco e ha avuto problemi alle zampette fin da quando è nato.
E' morto il 9 Maggio. Era nato il 23 Aprile.


03/06/2013, 0:04
Condividi su FacebookCondividi su TwitterCondividi su TuentiCondividi su SonicoCondividi su FriendFeedCondividi su OrkutCondividi su DiggCondividi su MySpaceCondividi su DeliciousCondividi su Tumblr          
Profilo

GreenVet Fitoterapia Veterinaria



Amministratore
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 29/03/2012, 22:15
Messaggi: 3009
Località: Italia
Rispondi citando
Molto interessante, le uova le ha covate la quaglia o le ha messe in incubatrice? Che alimentazione ha utilizzato. E' molto importante la sua esperienza, può farcene descrizione più dettagliata. Grazie.

_________________
Allevo: Cardinalino del Venezuela (ancestrale/ bruno/ pastello/ pastello ali grigie/ pastello bruno/ diluiti) - Lucherino Testanera (ancestrale/ diluiti/ topazio/ lutino) - Lucherino Ventregiallo - Lucherino Facciagialla.


03/06/2013, 0:35
          
Profilo WWW
attivo
attivo

Iscritto il: 26/11/2012, 22:35
Messaggi: 425
Località: massa
Rispondi citando
Non mi intendo molto di quaglie,ma ne ho visto delle varietà veramente belle

_________________
Associazione Ornitologica Apuana
R.N.A. SU09


03/06/2013, 1:10
          
Profilo
nuovo
nuovo

Iscritto il: 27/05/2013, 23:03
Messaggi: 5
Rispondi citando
Francesco ha scritto:
Molto interessante, le uova le ha covate la quaglia o le ha messe in incubatrice? Che alimentazione ha utilizzato. E' molto importante la sua esperienza, può farcene descrizione più dettagliata. Grazie.


Salve Roberto, rispondo solo ora perchè impegnatissima a costruire delle volierine per le due coppie, e i Quagliottini che nasceranno domani.
Hanno tutti e 11 bucato l'ovetto, e a volte li si sente pigolare. E' fantastico!

Per quanto riguarda la mia esperienza....è più unica che rara.
Quando ho comprato le due coppie le ho tenute tutte e 4 assieme, ma ho capito d'aver sbagliato.
Il giorno dopo uno dei maschi era sanguinante....così ho separato le due coppie, mettendole in due gabbie diverse, una a fianco all'altra, ma erano sempre molto agitate.
Ho messo quindi un divisorio in modo che non si vedessero e ...si sono tranquillizzate.
Poi un giorno mi ritrovo in una gabbia un ovetto. :D :D :D
Il giorno dopo ancora e così per 18 giorni...nell'altra gabbia...nulla :(
Ho fatto delle ricerche su Internet per cercare di conoscere di più queste Creature...ma si trova molto poco.
Il mio problema più grande è stato quello di arginare il fatto d'essere senza incubatrice.
:roll: :roll:
Anche su questo argomento c'è un pò pochino...
Premetto che abbiamo pochissimi soldi e comprare un'incubatrice era un sogno....
Ho pensato e ripensato a cosa potevo fare.

Idea!!!
Ho preso un cesto di vimini, vi ho messo dei panni umidi e ho controllato la temperatura con un termometro. 37° circa.... Le uova le ho messe tutte in uno scatolino, quello dei cotton fioc che ha i buchini sul fondo. Intanto i giorni passavano e gli ovetti aumentavano.
Cercavo di chiedere consigli ai negozianti di animali, ma tutti mi dicevano che i miei Quagliottini non sarebbero mai nati....delusa, ma piena di speranza continuo a deporre tutti gli ovetti nello scatolino contrassegnandoli con dei puntini col pennarello verde e segnando sul calendario la data di ogni ovetto.
Poi un giorno abbiamo avuto l'occasione di acquistare un'incubatrice ad un prezzo bassissimo.
Una vera occasione!!! Non dovevamo lasciarcela sfuggire, anche se di soldi ne giravano e ne girano pochi.
Finalmente avevo qualche speranza in più.
Il 16 Aprile ho inserito tutti gli ovetti nell'incubatrice e il 23 Aprile è nato il primo Quagliottino alle 13,00 e alle 19,00 il secondo. Poi il terzo è nato il 28 Aprile, il quarto il 30 Aprile ed il quinto il 2 Maggio. L'ultimo Quagliottino non ce l'ha fatta. E' morto nel suo ovetto.

Ora sto assistendo alla seconda esperienza di nascite....
Questa volta gli ovetti li ho tenuti in frigo, nello scomparto verdura e...la data prevista era il 6 Giugno, ma uno è già nato allo scoccare della mezzanotte.
:itaband: E vispo e continua a pigolare.


06/06/2013, 0:48
          
Profilo
Amministratore
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 29/03/2012, 22:15
Messaggi: 3009
Località: Italia
Rispondi citando
Vorrei aggiungere due cose:

1) Il maschio di quaglia emette ad intermittenza un forte richiamo sincopato in forma di grido, evidentemente li hai in una villetta, o comunque in un locale dove non procurano fastidio. Perchè anche io una volta ho acquistato una coppia di quaglie comuni, ma in condominio dovetti subito cedere il maschio che emetteva acuti veramente molto alti e fastidiosi.

2) ti segnalo, allorchè ti stancassi di mettere uova in incubatrice, che esse sono pienamente mangerecce, sode ad esempio, tagliate a metà di lungo e condite con una salsetta verde. Le trovi pure in vendita nei migliori supermercati, già cotte e sgusciate in scatola. Sono una vera prelibatezza e servono anche per guarnire piatti di altre portate. Noi a casa le raccoglievamo in frigorifero e poi le utilizzavamo tutte insieme.

3) la femmina di quaglia è una grande ovaiola, poi ovviamente dipende anche dal singolo soggetto. La mia quaglia visse a lungo e deponeva un ovetto al giorno, incredibile ma vero, spesso anche d'inverno (e la tenevo in un locale annesso alla casa, non riscaldato e privo di illuminazione artificiale). L'alimentavo con mangime sfarinato per galline ovaiole, che divorava ed ogni tanto le davo un pò di verdura fresca.

_________________
Allevo: Cardinalino del Venezuela (ancestrale/ bruno/ pastello/ pastello ali grigie/ pastello bruno/ diluiti) - Lucherino Testanera (ancestrale/ diluiti/ topazio/ lutino) - Lucherino Ventregiallo - Lucherino Facciagialla.


06/06/2013, 10:46
          
Profilo WWW
Amministratore
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 29/03/2012, 22:15
Messaggi: 3009
Località: Italia
Rispondi citando
Ecco alcune ricette di cucina molto elaborata, confezionate con uova di quaglie:

http://www.donnamoderna.com/cucina/risultati-ricette/(searchkey)/uova%20di%20quaglia

Ho un forte desiderio di riprendere qualche quaglia da tenere in veranda. Credetemi, è divertentissimo al mattino raccogliere le uova da consumare fresche in varie ricette sfiziose. Ovviamente a casa uno non può allevare galline, ma qualche quaglia sì, trattandosi di piccolissimi galliformi, comunque parenti della gallina e del gallo.

_________________
Allevo: Cardinalino del Venezuela (ancestrale/ bruno/ pastello/ pastello ali grigie/ pastello bruno/ diluiti) - Lucherino Testanera (ancestrale/ diluiti/ topazio/ lutino) - Lucherino Ventregiallo - Lucherino Facciagialla.


06/06/2013, 14:40
          
Profilo WWW
nuovo
nuovo

Iscritto il: 27/05/2013, 23:03
Messaggi: 5
Rispondi citando
La seconda schiusa è andata benissimo. Ne è morto soltanto uno.
Ora ne ho 12 all'appello.
Uno di essi mi è nato in mano e mi ha adottato come mamma.
Me lo porto appresso in cortile e gli faccio esplorare tutto.
Quando mi vede mi salta in mano e vuole uscire all'aperto.
E' un'esperienza stupenda.

I primi ormai hanno 50, 45, 43 e 41 giorni e convivono ancora tutti insieme nonostante siano due coppie e abbiano già avuto degli accoppiamenti.


12/06/2013, 17:08
          
Profilo
nuovo
nuovo

Iscritto il: 27/05/2013, 23:03
Messaggi: 5
Rispondi citando
Grazie Francesco per i tuoi suggerimenti di culinaria.

Ma permettimi una domanda, Non so spiegarmi come mai le prime uova erano belle lucide mentre quelle della seconda covata, diciamo sono opache...tu sai dirmi perchè?


12/06/2013, 17:11
          
Profilo
nuovo
nuovo

Iscritto il: 27/05/2013, 23:03
Messaggi: 5
Rispondi citando
Come tipo di alimentazione sto provando ogni tipo di seme, per vedere cosa mangiano più volentieri. Secondo te sbaglio?


12/06/2013, 17:14
          
Profilo
Amministratore
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 29/03/2012, 22:15
Messaggi: 3009
Località: Italia
Rispondi citando
No, fai bene. Fornisci una adeguata integrazione con calcio per una buona ovodeposizione. Abbisognano del grit i gallinacei, perchè non sbucciano i semi prima di ingerirli.

_________________
Allevo: Cardinalino del Venezuela (ancestrale/ bruno/ pastello/ pastello ali grigie/ pastello bruno/ diluiti) - Lucherino Testanera (ancestrale/ diluiti/ topazio/ lutino) - Lucherino Ventregiallo - Lucherino Facciagialla.


12/06/2013, 19:59
          
Profilo WWW
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 10 messaggi ] 

Argomenti correlati
 Argomenti   Autore   Risposte   Visite    Ultimo messaggio 
Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. Quaglie da carne e da uova

[ Vai alla paginaVai alla pagina: 1, 2 ]

GALLOCEDRONE

13

3663

14/11/2013, 21:06

Francesco Vedi ultimo messaggio

 


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  


PUBBLICITA' 
Top






Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010

phpBB SEO