Il Portale Italiano dell'Ornitofilia V&A - Home Page  



Pubblicità 

Oggi è 20/09/2019, 9:19




Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 
PUBBLICITA'


In aumento gli Italiani 
Autore Messaggio
regolare
regolare

Iscritto il: 20/04/2012, 10:52
Messaggi: 235
Rispondi citando
Salve a tutti.

In attesa foto che voglio fare oggi, do una buona notizia, cioè che il Canarino Italico parrebbe oggi un po' meno estinto di ieri.
Sono in contatto con due appassionati, i quali, in varie regioni d'Italia, pare abbiano trovato qualche esemplare simile ai miei. Bene!
Io ho messo tre coppie in cova, tutte femmine e maschi alla prima esperienza, dal momento che l'unica coppia vecchia non ha ancora deposto a causa di un'infiammazione alla cloaca della femmina, curata con Vefloxa. Ora la vecchietta sta costruendo il nido, vedremo.

Le tre giovani hanno fatto la prima covata. Una femmina ha deposto uova chiare, litigava molto col maschio, ora ho spezzato la coppia e le ho cambiato maschio, sembra che vada un po' meglio.
Le altre due coppie, maschio verde pezzato e femmine rispettivamente giallo pezzato di bruno e verde pezzato di giallo hanno deposto in tutto 8 uova, 4 a testa. Sono nati sei pulli, tutti ormai svezzati. Ho fatto le coppie il 20 di Marzo, dato che non ho finalità espositive, un abbassamento repentino di temperatura mi ha fatto sì che le deposizioni avvenissero intorno al 16 - 18 di Aprile. Forse la discesa sotto lo zero può aver influito anche sull'infezione della vecchia e sul carattere della femmina con uova chiare.
Le cove sono iniziate il 20 di Aprile, ed i pulli sono usciti dal nido definitivamente il 10 di Maggio (hanno cominciato a svolazzare per la gabbia dal giorno 6 Maggio).

Colori: 2 Verdi ancestrali (di cui 1 Verde pezzato di Giallo); 3 Gialli pezzati di Verde; 1 Bruno (tipo vecchio).
Per ora la mortalità è stata = 0, ma i numeri sono piccoli. Su quattro femmine ora ne ho due in cova, una ad inizio nido ed una a costruzione ultimata.
Tutti i 6 juvenes sono molto belli, sani, vivaci e furbetti. Tre in particolare sembrano la fotocopia del disegno ritraente il Canarino di St. Andreasberg di un paio di secoli fa.

Alimentazione: pastoncino secco + uovo sodo + piselli schiacciati; semi normale miscela; verdure un po' (centocchio, tarassaco, cicoria); mela ogni tanto; qualche biscotto (più che altro per far giocare i riproduttori).

Tutto qui. Salutoni a tutti.

Charles


18/05/2012, 8:13
Condividi su FacebookCondividi su TwitterCondividi su TuentiCondividi su SonicoCondividi su FriendFeedCondividi su OrkutCondividi su DiggCondividi su MySpaceCondividi su DeliciousCondividi su Tumblr          
Profilo

GreenVet Fitoterapia Veterinaria



Connesso
Amministratore
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 29/03/2012, 22:15
Messaggi: 3013
Località: Italia
Rispondi citando
Carlo, se ti è possibile inserisci delle foto. La notizia che mi dai mi rende molto felice. E' sempre bello recuperare razze che si ritenevano estinte.

Ti auguro di coronare il tuo sogno, recuperando ed un giorno facendo approvare dalla CTN-FPL la razza Canarino Italico o Italiano.

Auguroni! :itaband:

_________________
Allevo: Cardinalino del Venezuela (ancestrale/ bruno/ pastello/ pastello ali grigie/ pastello bruno/ diluiti) - Lucherino Testanera (ancestrale/ diluiti/ topazio/ lutino) - Lucherino Ventregiallo - Lucherino Facciagialla.


18/05/2012, 11:39
          
Profilo WWW
nuovo
nuovo

Iscritto il: 20/04/2012, 17:53
Messaggi: 27
Rispondi citando
bravo! waiting for the photos


01/06/2012, 8:52
          
Profilo
Connesso
Amministratore
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 29/03/2012, 22:15
Messaggi: 3013
Località: Italia
Rispondi citando
Aggiungo che è un momento magico per l'allevamento italiano. La creatività dei cittadini ornitofili del Bel Paese è in piena espansione.

Oltre al tentativo di recupero del "Canarino Italico" che Carlo Balestrazzi e qualche altro allevatore illuminato stanno perseguendo, è attivo nel napoletano un nucleo di allevatori guidato dall'ideatore e creatore della nuova razza, Luigi Mollo, che sta lavorando alla creazione di un "Ciuffato Italiano".

Mentre ho notizia di progressi significativi in uno degli allevamenti italiani, impegnati nella ricerca dell'antico e fantomatico canarino inglese "London fancy". Non sono stato autorizzato tuttavia a riferire nulla. Sarà l'allevatore ad illustrarci a tempo debito i progressi di ricerca conseguiti.

Insomma, è un momento magico per l'ornitocoltura italiana, tutta protesa alla creazione di nuove razze di canarino. Auguroni amici ornitofili creativi, il nostro portale sarà sempre a vostra disposizione per scrivere delle vostre razze in cantiere, così come del resto anche per tutti gli ornitofili esteri che lavorassero a nuove razze.

L'ornitocoltura non può, non deve, conoscere barriere di frontiera e assurdi nazionalisti. Il nostro hobby è planetario e noi tutti ornitocoltori del Pianeta siamo uniti da un unico abbraccio di passione ed entusiasmo collettivo, che ci accomuna e ci rende fratelli, cittadini di un unico Stato sovranazionale che si chiama Ornitolandia!!! biggrinthumb:

_________________
Allevo: Cardinalino del Venezuela (ancestrale/ bruno/ pastello/ pastello ali grigie/ pastello bruno/ diluiti) - Lucherino Testanera (ancestrale/ diluiti/ topazio/ lutino) - Lucherino Ventregiallo - Lucherino Facciagialla.


01/06/2012, 14:31
          
Profilo WWW
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 4 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  


PUBBLICITA' 
Top






Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010

phpBB SEO