Il Portale Italiano dell'Ornitofilia V&A - Home Page  



Pubblicità 

Oggi è 18/10/2018, 18:10




Rispondi all’argomento  [ 16 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
PUBBLICITA'


Rosso Mosaico, consigli 
Autore Messaggio
nuovo
nuovo

Iscritto il: 03/03/2017, 22:07
Messaggi: 11
Rispondi citando
Buonasera a tutti, allevo canarini lipocromici a fattore rosso da una vita quindi ho parecchia dimestichezza con il colorante. Questa è la premessa...
Ma ho sempre allevato rossi intensi e brinati pur amando follemente il mosaico.

Da una settimana questo affascinante canarino è entrato in allevamento e mi servirebbero consigli riguardo l'alimentazione e altre tecniche per farli vivere, mutare e riprodurre alla grande.
Da quel che ho capito alcuni alimenti macchiano le remigranti quindi il classico pastone che utilizzo potrebbe non essere il top.

Grazie


26/09/2018, 16:05
Condividi su FacebookCondividi su TwitterCondividi su TuentiCondividi su SonicoCondividi su FriendFeedCondividi su OrkutCondividi su DiggCondividi su MySpaceCondividi su DeliciousCondividi su TumblrCondividi su Google+          
Profilo

GreenVet Fitoterapia Veterinaria



Amministratore
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 29/03/2012, 22:15
Messaggi: 2955
Località: Italia
Rispondi citando
Non deve utilizzare uova sode provenienti da allevamenti che alimentino le galline con integrazione di coloranti sintetici. Utilizzi i pastoni del commercio dove viene precisato sulla confezione che non dorano il piumaggio, ed uova provenienti da allevamenti biologici.

Come colorante per gli uccellini dovrebbe andar bene il solo Carophil, che oggi credo si chiami Red Fix (se non vado errato), in ragione di non meno di 6 grammi/chilogrammo di pastoncino umido (grassato del commercio), perché i coloranti, liposolubili, sono veicolati nel sangue dai lipidi alimentari.

Per quesiti circa la tecnica di allevamento, posti volta per volta i singoli argomenti, altrimenti diventa dispersivo per chi legge e consulta il forum.

Naturalmente speriamo in altri pareri, io certamente non ho esaurito l'argomento che può essere visto ed affrontato anche da altre angolature tecniche.

_________________
Allevo: Cardinalino del Venezuela (ancestrale/ bruno/ pastello/ pastello bruno/ diluiti) - Lucherino Testanera (ancestrale/ diluiti/ topazio/ lutino) - Lucherino Ventregiallo - Lucherino Facciagialla.


27/09/2018, 23:33
          
Profilo WWW
nuovo
nuovo

Iscritto il: 03/03/2017, 22:07
Messaggi: 11
Rispondi citando
Grazie x la risposta Francesco, sempre molto gentile.

Coloro da tantissimi anni i lipocromici ma non i mosaico e comunque non da nido. Utilizzo carophil e bogena, quest'ultimo non va bene quindi?
Altra domanda, devo quindi preparare due tipi di pastone, uno x la riproduzione senza colorante e uno x darlo ai piccoli dopo i 40 giorni. È coretto?


28/09/2018, 21:18
          
Profilo
Amministratore
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 29/03/2012, 22:15
Messaggi: 2955
Località: Italia
Rispondi citando
Direi di sì. Io allevavo Ali Grigie a fattore rosso ed il Bogena lo fornivo, ma credo sia sempre Carophil e Cantaxantina (anche se la formula si dice sia segreta). Per i lipocromici mosaico non ho esperienza diretta, ma amici che li allevavano mi parlavano di utilizzo solo del Carophil.

_________________
Allevo: Cardinalino del Venezuela (ancestrale/ bruno/ pastello/ pastello bruno/ diluiti) - Lucherino Testanera (ancestrale/ diluiti/ topazio/ lutino) - Lucherino Ventregiallo - Lucherino Facciagialla.


29/09/2018, 20:16
          
Profilo WWW
nuovo
nuovo

Iscritto il: 03/03/2017, 22:07
Messaggi: 11
Rispondi citando
Riflettendo sul colorante sicuramente hai ragione per quanto riguarda il bogena.
Questo contenendo la cantaxantina crea un rosso mattone, poco brillante che va bene nei rossi lipocromici addizionando il carophil. Ma con i mosaico non credo dato che vi è il contrasto con il bianco, meglio la brillantezza del carophil.
Per la quantità 6 gr sono pochini a mio parere, mi regolo come con i rossi ossia da 8 a 10.

Per il pastone colorante utilizzerò il morbido per le ragioni da te scritte ossia il migliore assorbimento dovuto ai grassi. L'unico dubbio che mi rimane è il pastoncino senza colorante da somministrare durante il riposo e poi per la riproduzione. Servono proteine ma niente uovo altrimenti ho la classica doratura alle remigranti :?: :?: :?:
Il cous cous? Che mi dici? Sporca le ali o no? Magari con un po' di pastone secco e semi germinati.


01/10/2018, 15:09
          
Profilo
nuovo
nuovo

Iscritto il: 03/03/2017, 22:07
Messaggi: 11
Rispondi citando
Aggiungerei anche un po' di albume d'uovo liofilizzato che non dora di sicuro ma è una bomba proteica.
Ovviamente mi riferisco al periodo riproduttivo...


01/10/2018, 15:19
          
Profilo
Amministratore
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 29/03/2012, 22:15
Messaggi: 2955
Località: Italia
Rispondi citando
Terminato il periodo di mostre e cessioni, io credo tu non debba più pensare alla colorazione ed ai pastoncini interferenti con essa. Utilizza allora più colorante se avessi dei dubbi in fase di colorazione. Io mi baso sul quantitativo che fornisco ai Cardinalini che si colorano molto facilmente. Anche per essi uso solo Carophil.

_________________
Allevo: Cardinalino del Venezuela (ancestrale/ bruno/ pastello/ pastello bruno/ diluiti) - Lucherino Testanera (ancestrale/ diluiti/ topazio/ lutino) - Lucherino Ventregiallo - Lucherino Facciagialla.


01/10/2018, 15:49
          
Profilo WWW
nuovo
nuovo

Iscritto il: 03/03/2017, 22:07
Messaggi: 11
Rispondi citando
Certo Francesco, da metà novembre stop al colorante e preparo le coppie per la stagione riproduttiva.
Quindi mi servirà un pastoncino per farli abituare gradualmente e non trovarmi in difficoltà con le cove.
L'hai mai utilizzato il cous cous? Che tu sappia crea dorature?
Non voglio rischiare di rovinare le remigranti quindi se non sono certo non lo utilizzerò. L'alternativa che mi viene in mente è metà secco + metà morbido entrambi specifici per non sporcare le ali. Aggiungendo semi germinati e albume d'uovo leofilizzato per aumentare l'apporto proteico. Se conosci marche specifiche di pastone che non creano dorature me le indichi magari in privato?

Grazie :itaband:


01/10/2018, 15:57
          
Profilo
Amministratore
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 29/03/2012, 22:15
Messaggi: 2955
Località: Italia
Rispondi citando
Il cous cous è semola di grano duro cotta al vapore, dunque non dora il piumaggio. Ma mi sembra un alimento un po' incompleto se utilizzato da solo.

_________________
Allevo: Cardinalino del Venezuela (ancestrale/ bruno/ pastello/ pastello bruno/ diluiti) - Lucherino Testanera (ancestrale/ diluiti/ topazio/ lutino) - Lucherino Ventregiallo - Lucherino Facciagialla.


01/10/2018, 18:10
          
Profilo WWW
nuovo
nuovo

Iscritto il: 03/03/2017, 22:07
Messaggi: 11
Rispondi citando
Pensavo a 50% cous cous, 50% morbido, semi germinati o lessi, albume d'uovo liofilizzato.
Così dovrebbe aver un buon apporto proteico e di grassi. Che ne pensi Francesco?


01/10/2018, 18:41
          
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 16 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Argomenti correlati
 Argomenti   Autore   Risposte   Visite    Ultimo messaggio 
Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. Consigli

claudio

2

257

10/05/2012, 14:35

claudio Vedi ultimo messaggio

 


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  


PUBBLICITA' 
Top






Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010

phpBB SEO