Il Portale Italiano dell'Ornitofilia V&A - Home Page  



Pubblicità 

Oggi è 24/07/2017, 20:34




Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ] 
PUBBLICITA'


raccolto di agli in balcone 
Autore Messaggio
Amministratore
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 29/03/2012, 22:15
Messaggi: 2844
Località: Italia
Rispondi citando
Ed ecco concretizzarsi il mio raccolto hobbistico di agli commestibili, interamente coltivati e raccolti sui 2 balconi di casa. Sono circa 6-7 kg. di ottimo aglio biologico da mensa, da utilizzare in casa o anche in allevamento, ad esempio macinato nel pastoncino di allevamento.

La scommessa è dunque riuscita e l'aglio si presta molto bene ad una coltivazione hobbistica casalinga, in vaso.

Qualche errore l'ho commesso da novizio della coltura, ma l'anno prossimo correggerò e il prossimo raccolto sarà ancora più copioso....

Commento di mia mamma, povera vittima di queste mie esperienze-scorribande natura in casa (piante ed uccellini)... "trovati una compagna e vattene a vivere in campagna, non puoi trasformare la nostra abitazione in una fattoria....."

biggrinthumb: blush: :itaband:


Immagine


Immagine


Immagine


Immagine


Immagine

_________________
Allevo: Cardinalino del Venezuela (ancestrale/ pastello/ pastello bruno/ diluiti) - Lucherino Testanera (ancestrale/ diluiti/ topazio/ lutino) - Lucherino Ventregiallo.


13/05/2014, 8:25
Condividi su FacebookCondividi su TwitterCondividi su TuentiCondividi su SonicoCondividi su FriendFeedCondividi su OrkutCondividi su DiggCondividi su MySpaceCondividi su DeliciousCondividi su TumblrCondividi su Google+          
Profilo WWW

GreenVet Fitoterapia Veterinaria



veterano
veterano
Avatar utente

Iscritto il: 01/04/2012, 22:44
Messaggi: 836
Località: Loano (SV)
Rispondi citando
ci sono anche fragole e pomidori da terrazzo...forza neoagricoltore pensile! aBabilonia citta' antica dell'oriente erano famosi i giardini pensili cioe' coltivati a terrazze.sarebbe una nuova branca dell'agricoltura urbana in tempi di crisi,magari anche redditizio se fatto in forma cooperativa industriale.un tuo nuovo talento da scoprire! biggrinthumb:

_________________
allevo per compagnia, canarini bossu' belga - rosso mosaico - ibrido carpodaco x canarino - ciuffolotto - diamanti mandarini ancestrali - cocorite - calopsitta ed inoltre pesci rossi - carpa koi - rane xenopus albine - tartarughe acquatiche.


14/05/2014, 17:23
          
Profilo
Amministratore
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 29/03/2012, 22:15
Messaggi: 2844
Località: Italia
Rispondi citando
Potrei andare a farmi l'orto in campagna, nella terra della mia fattoria oggi chiusa e disabitata, ma ho già un bel daffare con l'allevamento domestico di uccellini e la fattoria è a diversi chilometri da Barletta. E poi lì finisce che mi fregano tutto!

Ora nelle terrine vuote dei balconi ho piantato il basilico, per il pesto e per Cardinalini, Lucherini Testa Nera e canarini di Razza Spagnola. Oggi qui è improvvisamente ritornato l'inverno, con pioggia, freddo, vento ed addirittura nevischio (sorta di grandine finissima). Per cui tutte le terrine con le piantine di basilico appena piantate sono in casa, al fine di evitare di perderle. Il basilico prospera con caldo ed acqua ed a temperature ambiente inferiori a 20 C°, muore rapidamente. Tu da buona ligure saprai come si coltiva il basilico....

_________________
Allevo: Cardinalino del Venezuela (ancestrale/ pastello/ pastello bruno/ diluiti) - Lucherino Testanera (ancestrale/ diluiti/ topazio/ lutino) - Lucherino Ventregiallo.


14/05/2014, 17:36
          
Profilo WWW
veterano
veterano
Avatar utente

Iscritto il: 01/04/2012, 22:44
Messaggi: 836
Località: Loano (SV)
Rispondi citando
credo che lo si coltivi in serre,non vorrei sbagliarmi,insieme ad altre primizie che partono per l'estero in aereo.tradizionalmente dovrebbe essere piantato rivolto al mare per vennire piu' profumato,su antichi balconi di case rivolte al mare che gli da un aroma particolare.nelle tradizioni popolari è un cacciazanzare ,antimalocchio e perfino antipirati.una fanciulla avrebbe tirato dal balcone un vaso di basilico proprio sulla zucca del saraceno di lei innamorato.i pirati visto il capitano morto se la diedero a gambe o meglio a remi a piu'non posso. biggrin2: biggrin2: biggrinthumb:

_________________
allevo per compagnia, canarini bossu' belga - rosso mosaico - ibrido carpodaco x canarino - ciuffolotto - diamanti mandarini ancestrali - cocorite - calopsitta ed inoltre pesci rossi - carpa koi - rane xenopus albine - tartarughe acquatiche.


15/05/2014, 17:31
          
Profilo
Amministratore
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 29/03/2012, 22:15
Messaggi: 2844
Località: Italia
Rispondi citando
No, no, qui al Sud non in serre e credo neppure al Nord. Lo avevamo l'aglio nell'orto di campagna che per anni abbiamo mantenuto per uso della famiglia, allorchè abitavamo in fattoria.

P.S. - si scusami, ho preso fischi per fiaschi... Vero, il basilico lo si coltiva in serra, almeno al Nord ed in Liguria. Io lo tengo su due balconi rivolti a Nord e dai quali in lontananza si vede il mare ed il promontorio del Gargano in giornate prive di nebbia e foschia. Quindi è la posizione che dici, guarda caso, rivolta verso il mare che è a 700-800 mt. dai miei balconi...

Ho sempre fatto un ottimo basilico (ho piantato il "genovese") per il pesto domestico, con grande produzione per il refrigerio estivo del mio allevamento, perche pianto una dozzina di grosse terrine, che peraltro fertilizzo con le deiezioni degli uccellini. Facciamo il ciclo chiuso... biggrinthumb: biggrin2:

_________________
Allevo: Cardinalino del Venezuela (ancestrale/ pastello/ pastello bruno/ diluiti) - Lucherino Testanera (ancestrale/ diluiti/ topazio/ lutino) - Lucherino Ventregiallo.


15/05/2014, 17:52
          
Profilo WWW
veterano
veterano
Avatar utente

Iscritto il: 14/09/2012, 10:22
Messaggi: 760
Località: Pr. di Vercelli
Rispondi citando
Quanto aglio ! biggrinthumb: Anche mia madre compra le piantine del basilico e le fa crescere in grossi vasi, ne viene molto però deve fare caldo

_________________
Gessica

Canarino sassone giallo mosaico, Coppia di cocorite, Inseparabile roseicollis ancestrale, Cricetini siberiani.

in cielo 6 stelle : il gatto Tittino, il canarino Pikky, i cricetini Nocciolino, Rametta, Tristan e Gonzalo, il cocorito Spillo ;-)


20/05/2014, 16:26
          
Profilo YIM WWW
Amministratore
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 29/03/2012, 22:15
Messaggi: 2844
Località: Italia
Rispondi citando
Da maggio non acquistiamo più agli a casa ed utilizziamo esclusivamente l'aglio del raccolto dei nostri due balconorti. Ne abbiamo ancora una cesta ed un altro pò. E' stata una bella esperienza hobbistica che certamente da ottobre prossimo ripeterò.

Commisi però degli errori colturali al primo raccolto domestico. Concimai massicciamente le terrine degli agli con concimi organici (pollina di canarino - sangue di bue fertilizzante organico del commercio). Ed invece lessi poi in rete che l'aglio preferisce concimi chimici e non gli organici, che possono procurare il marciume del bulbo. Ed infatti ai primi di maggio ed a "raccolto" non ancora ben maturo, mi avvidi che alcuni agli marcivano e così estirpai tutte le piante, con circa una quindicina di giorni di anticipo sui tempi canonici della coltivazione. Perchè l'aglio è pronto da dissotterrare allorchè la parte fogliare secca. Ed invece io fui costretto a raccogliere con un pò di anticipo, per timore che i bulbi marcissero tutti, anche perchè nella tarda primavera scorsa qui da me pioveva quasi ogni giorno...

Quest'anno opererò una concimazione chimica delle terrine da coltura, con un buon composto ternario (azoto/potassio/fosforo) quindi seminerò i bulbilli di aglio ai primi di ottobre. Riconcimerò sempre con il ternario granulare in primavera e raccoglierò a metà - fine giugno. Dovrei avere dei bulbi più grossi di quelli di quest'anno, che tuttavia non sono male e molto buoni al sapore.

Ora sto coltivando basilico, per il pesto ed i miei Spinus e peperoncino piccante messicano, seminato a metà giugno. Ho 12 piante di peperoncino piccante che, mentre scrivo, sono in piena fioritura e spero presto di postarvi le foto con i peperoncini rossi alla pianta.

Si prevede un copioso raccolto per fine settembre inizi di ottobre. Regalerò peperoncini a mezza Barletta, visto che ogni pianta produce 20-30 peperoncini e di rigogliosissime piante ne ho ben 12!

Il "balconorto", hobby sempre più diffuso in Italia, è dunque una realtà! E' possibilissimo coltivare alberelli da frutto ed orticole su balconi e terrazze di casa. Produzioni regolarmente edibili. Ovvio che lo si faccia per passione e divertimento. Serve, come le nostre cove di uccellini, ad assaporare il trascorrere delle stagioni, osservando il ciclo della natura tra le pareti domestiche.

Per l'estate prossima ho in mente di coltivare peperoni non piccanti e melanzane, piante che ho già letto in rete si adattano egregiamente alla coltura in vasi e terrine.

Alla prossima e W W W il balconorto!!!!! biggrinthumb:

_________________
Allevo: Cardinalino del Venezuela (ancestrale/ pastello/ pastello bruno/ diluiti) - Lucherino Testanera (ancestrale/ diluiti/ topazio/ lutino) - Lucherino Ventregiallo.


25/08/2014, 7:53
          
Profilo WWW
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 7 messaggi ] 

Argomenti correlati
 Argomenti   Autore   Risposte   Visite    Ultimo messaggio 
Non ci sono nuovi messaggi in questo argomento. ortolani sul balcone di casa

Francesco

3

266

21/11/2013, 3:49

Pikky Vedi ultimo messaggio

 


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  


PUBBLICITA' 
Top






cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010

phpBB SEO